Google vuole trovare cura contro l’invecchiamento

19 Settembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Google si lancia in un altro business, quello della salute e del benessere, con l’obiettivo – a lungo termine – di sviluppare una cura contro l’invecchiamento. Per perseguire questo scopo è stata fondata ieri Calico.

Calico si occuperà principalmente di affrontare i problemi legati all’invecchiamento e ad alcune malattie, come il cancro. Il CEO della nuova impresa sarà Arthur D. Levinson, membro del consiglio di amministrazione di Apple e di quello di Genentech, società statunitense specializzata in biotecnologie.

L’amministratore delegato Larry Page ha spiegato che “la malattia e gli effetti dell’invecchiamento influenzano tutte le nostre famiglie. Penso che possiamo migliorare le vite di milioni di persone, grazie a healthcare e biotecnologie”.

“Per portare a termine questo compito è impossibile immaginare qualcuno migliore degli scienziati, manager e imprenditori di prima categoria della nostra generazione”.

Il progetto ha appena preso il via e Page ha spiegato che si tratta di un “piccolo investimento rispetto alle attività principali” di Google e che non c’è da essere sorpresi “se investiamo in progetti che sembrano strani”.

Levinson conserverà il suo posto a Apple così come quello di presidente di Genentech e di direttore di Hoffmann-La Roche. Anche Tim Cook, l’AD di Apple si è espresso sulla scelta del manager, dicendo che “non c’e’ nessun altro meglio di lui per condurre questa missione”.