Fed, la lista dei corporate bond che ha già comprato

30 Giugno 2020, di Massimiliano Volpe

In un’estate che si preannuncia bollente la Federal Reserve ha iniziato ad acquistare anche corporate bond sui mercati all’interno di un piano straordinario che aveva annunciato lo scorso 16 giugno.
In quella data la banca centrale Usa ha comunicato che complessivamente  acquisterà direttamente fino a 750 miliardi di dollari di obbligazioni societarie per assicurare un corretto funzionamento del mercato del credito. Si tratta di un ammontare record pari al totale degli aiuti messi sul piatto dall’Unione Europea per i suoi Paesi membri.

I titoli già acquistati

Nelle scorse ore l’istituto centrale guidato da Jerome Powell ha reso  noto i primi dettagli di questa operazione.
Con un primo esborso di 429 milioni di dollari la Fed ha già acquistato titoli di 86 società. Guardando tra i nomi  spiccano i colossi d’oltreoceano come Apple, Coca Cola, AT&T, Exxon, Walmart, Microsoft, Pfizer, Imb, Nike, Fox, McDonald’s, General Motors, Ford, Philip Morris, il produttore di whiskey Jack Daniel’s. Tra gli acquisti ci sono anche i bond della Berkshire Hathaway Energy, la controllata per l’energia del finanziere Warren Buffett. Ma ci sono anche i bond di gruppi automobilistici giapponesi ed europei come Toyota, Volkswagen e Daimler.

Per assicurare la massima trasparenza in questa operazione la Federal Reserve ha pubblicato un elenco di circa 750 società le cui obbligazioni societarie saranno acquistate nei prossimi mesi.

Non solo titoli ma anche ETF

Va ricordato che la Fed sta acquistando bond aziendali anche tramite gli ETF. Attualmente ne detiene già un ammontare pari a 6,8 miliardi di dollari, all’interno di un’operazione per la quale sono stati stanziati dalla banca centrale Usa 250 miliardi di dollari.

Le strategie dei gestori di fondi

Con questa operazione la Fed influenza sempre di più il mondo dei titoli obbligazionari. Le società di gestione hanno preso la palla al balzo per impostare le loro strategie sul mercato obbligazionario dando vita a quello che è stata chiamata la strategia “Follow the Fed”. Scopri di cosa di tratta.