Deputato tedesco: “Troika dovrebbe invadere Roma”

31 Maggio 2018, di Alessandra Caparello

Dopo le parole del commissario europeo per il bilancio e le risorse umane, Gunther Oettinger che aveva sentenziato su come i mercati insegneranno agli italiani a votare, un altro tedesco spara a zero sulla situazione italiana.

“Lo scenario peggiore sarebbe quello dell’insolvenza dell’Italia. Poi la troika dovrebbe invadere Roma e prendere in mano il ministero delle Finanze”.

A dirlo il deputato europeo della Csu tedesca, Markus Ferber, parlando alla Tv tedesca Zdf evocando la possibilità che la Troika arrivi a Roma per attuare il salvataggio finanziario. Ferber è sembrato escludere che il fondo salva-Stati ESM (European Stability Mechanism) abbia risorse sufficienti per salvare l’Italia.

“Il debito italiano è aldilà delle nostre capacità europee“.

Qualche giorno fa anche la cancelliera Angela Merkel era intervenuta fornendo la sua visione sul caos politico venutosi a creare nel nostro paese paragonando in un certo senso l’Italia alla Grecia.

“Ci saranno dei problemi, anche all’epoca, con la Grecia di Tsipras, ci furono problemi, e poi ci siamo accordati. Lavorammo per molte, molte notti fino ad arrivare ad un accordo. Ne vale la pena”.

Dal canto suo anche il governo greco ha espresso timori per i problemi italiani che potrebbero ricadere proprio su Atene.

“Ci preoccupiamo quando è instabile (l’Italia) e ci sarà un impatto sulla nostra posizione finanziaria che, forse, potrebbe creare ulteriori problemi”.

Così ha dichiarato il ministro degli Esteri greco Nikos Kotzias martedì a Berlino, dopo un incontro con il suo omologo tedesco, il socialdemocratico Heiko Maas. Intanto ieri anche Washington ha manifestato  segnali di attenzione per l’Italia con il segretario al Tesoro Usa Steven Mnuchin che si augura che l’Italia resti in Europa.

“Sarebbe meglio se l’Italia e gli altri paesi dell’area euro risolvessero le cose all’interno di Eurolandia senza grandi cambiamenti. Sicuramente l’Italia ha l’occasione per farlo”.