Criptovalute, la California approva la legge di tutela

4 Settembre 2022, di Gianmarco Carriol

Lo scorso 30 agosto i legislatori dell’Assemblea statale della California hanno approvato la legge sugli asset finanziari digitali (criptovalute), nota anche come AB 2269. Il disegno di legge è ora nelle mani del governatore dello stato Gavin Newsom, che lo metterà in moto o vi porrà il veto.

Questo disegno di legge richiede che gli exchange di risorse digitali e le società di criptovalute dispongano di una licenza operativa rilasciata dal Dipartimento per la protezione e l’innovazione finanziaria dello stato della California. Qualsiasi operazione al di fuori di tale licenza sarà vietata. Il disegno di legge entrerà in vigore a partire dal 1 gennaio 2025.

In caso di violazione, gli autori potrebbero ricevere una sanzione civile fino a 100 mila dollari per ogni giorno di violazione.

Il membro dell’Assemblea Timothy Grayson, che ha sponsorizzato il disegno di legge, in precedenza ha dichiarato di aver compreso l’entusiasmo per le criptovalute e le risorse digitali:

“Sono impressionato dalla capacità del mercato di aiutare i consumatori a sentirsi autorizzati a fare investimenti finanziari e a partecipare a un sistema che, in molti casi, si è presentato come chiuso nei loro confronti”.

Tuttavia, Grayson ha anche affermato che la novità comporta rischi a causa di una regolamentazione inadeguata.

“Questo disegno di legge fornirà ai consumatori protezioni di base ma necessarie e promuoverà un sano mercato delle criptovalute, rendendolo più sicuro per tutti”.

La regolamentazione delle criptovalute in California

Attualmente, la legge in vigore in California è il Money Transmission Act, che vieta l’attività di trasmissione di denaro senza una licenza valida del Commissioner of Financial Protection and Innovation.

Se introdotto, il nuovo disegno di legge autorizzerebbe anche il dipartimento a condurre indagini su un licenziatario, tra le altre cose.

Le autorità di regolamentazione in California hanno attivamente tenuto sotto controllo lo spazio crittografico. A maggio, Newsom ha firmato un ordine esecutivo per allineare i quadri normativi federali e statali per blockchain.

La notizia arriva quando un nuovo sondaggio di CoinGecko ha rivelato che la California è lo stato più interessato a Bitcoin (BTC) ed Ether (ETH), sulla base dei risultati di ricerca su Internet.