Lockdown, rischio nuovi blocchi anche in Italia

28 Settembre 2020, di Massimiliano Volpe

Lockdown, rischio nuovi blocchi anche in Italia

Dopo i nuovi lockdown decisi in Spagna, Gran Bretagna, Israele adesso potrebbero essere prese nuove misure di contenimento anche in Italia a seguito della crescita dei nuovi contagi registrati a partire dal mese di agosto.
Ad ipotizzare questo scenario sono stati il governatore della Campania Vincenzo de Luca e quello del Lazio Nicola Zingaretti.

Verso un nuovo lockdown secondo De Luca

Sulla sua pagina Facebook il governatore De Luca ha ammonito:

“le alternative sono drammaticamente semplici: o decidiamo di convivere col Covid fino all’arrivo del vaccino rispettando regole rigorosissime (uso della mascherina anche all’aperto, distanziamento, lavaggio frequente delle mani, prudenza), oppure l’alternativa inevitabile – non l’anno prossimo, ma tra una settimana – sarà la progressiva chiusura delle attività economiche, dei locali, dei ritrovi.
Non ci sono terze vie. Tutelare la vita delle persone viene prima di un’allegra passeggiata per strada”.

https://www.facebook.com/vincenzodeluca.it/videos/2437175823250867/

 

Il monito di Zingaretti

Della stressa opinione anche il governatore del Lazio, e leader del PD, Nicola Zingaretti che intervenendo nei giorni scorsi all’evento “#InsiemeperRicostruire – Proposte oltre l’emergenza” organizzato a Bologna dall’osservatorio economico e sociale Riparte l’Italia ha chiarito:

“Non escludo un nuovo lockdown, se non rispettiamo le regole andiamo a finire lì. Per questo ripeto in maniera ossessiva che tornare vivere significa rispettare le regole e che è falso che si può tornare a vivere abbassando il livello di guardia”.
“Abbiamo visto cosa è successo in Inghilterra, Francia, Israele, grandi paesi che hanno interpretato segnali positivi come la chiusura di un ciclo” ha ricordato Zingaretti.

“Non c’è solo il tema della vita: la nostra economia non potrebbe in alcun modo sopportare un nuovo ciclo come quello che abbiamo alle nostre spalle. Noi non dobbiamo arrivarci ma questo sta tutto sulle nostre responsabilità”, ha spiegato quindi Zingaretti rispondendo a una domanda sugli insegnamenti appresi dal coronavirus. “Si può avere paura – ha spiegato Zingaretti -, non si deve scherzare ma si può sconfiggere. La paura la si sconfigge con comportamenti responsabili. Però non si può giocare” ha poi precisato il presidente del Pd.