Asta Italia: tassi Ctz 2 anni al minimo da inizio euro

28 Maggio 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Il Tesoro italiano ha collocato Ctz a due anni a un tasso al minimo dall’introduzione dell’euro, ovvero dal 1999. Precisamente, sono stati emessi 2,5 miliardi di euro di titoli di stato Ctz con scadenza nel 2014, a un rendimento medio dell’1,113% rispetto all’1,167% precedente. Il bid to cover si è attestato a 1,57, contro gli 1,66 del collocamento precedente.

Collocati anche i BTPe con scadenza nel settembre del 2018, a un rendimento in calo all’1,83%, rispetto al 2,16% precedente, a 987 milioni.

Un trader ha commentato il collocamento dei Ctz affermando che il “bid to cover risulta piuttosto basso, a 1,57, per il Ctz 2014, ma il tasso è il più basso dal 1999, dunque l’esito non è così negativo”.