Asta Btp a medio termine, tassi ancora in calo

30 Luglio 2014, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Il Tesoro italiano ha collocato 7 miliardi di euro di debito a medio termine e non ha dovuto sborsare in nessun caso interessi più alti delle emissioni precedenti. Anzi, il rendimento è sceso a nuovi minimi.

Il governo ha piazzato debito a 5 anni per 3 miliardi di euro contro richieste per 4,363 miliardi (bid to cover 1,45). Il rendimento si è attestato a 1,20%, in calo dello 0,16% rispetto all’asta precedente.

Emessi anche Btp decennali per 2,5 miliardi di euro contro richieste per 3,618 miliardi (bid to cover 1,45). Il rendimento si è attestato a 2,60%, in calo dello 0,21% rispetto all’asta precedente.

Il Tesoro ha inoltre collocato CCTeu scadenza 15-11-2019 per 1,5 miliardi di euro contro richieste per 2,304 miliardi (bid to cover 1,54). Il rendimento si è attestato a 1,12%, in calo dello 0,12% rispetto all’asta precedente.