Apple: fatturato in crescita e per Natale punta tutto sull’iPhone11

31 Ottobre 2019, di Alessandra Caparello

Cresce il fatturato di Apple nel quarto trimestre dell’esercizio fiscale 2018-2019, arrivando a 64 miliardi di dollari, in aumento di circa il 2% rispetto al trimestre dell’anno precedente.

“Abbiamo concluso un anno fiscale 2019 con i nostri ricavi più alti di sempre nel quarto trimestre, alimentati dall’accelerazione della crescita di servizi, dei dispositivi indossabili e iPad”, ha sottolineato il ceo di Apple Tim Cook.
Con i clienti e gli analisti entusiasti della nuova generazione di iPhone, il debutto di oggi dei nuovi AirPods Pro, a cancellazione del rumore, l’arrivo tanto atteso di Apple  TV + a soli due giorni di distanza, e la nostra migliore gamma di prodotti e servizi di sempre, siamo molto ottimisti su ciò che il trimestre natalizio ha in serbo.

Le nuove stime della società

Il colosso di Cupertino fondato da Steve Jobs ha alzato le previsioni per il primo trimestre del nuovo esercizio fiscale, che cade a Natale, il periodo tradizionalmente più forte dell’anno.

Secondo le nuove stime le entrate sotto le festività  saranno comprese tra 85,5 miliardi e 89,5 miliardi di dollari, il margine lordo tra il 37,5 e il 38,5% e le spese operative tra 9,6 miliardi e 9,8 miliardi, con un’aliquota fiscale di circa il 16,5%.

In merito alle vendite, Apple punterebbe tutto sull’iPhone11, che ha debuttato a fine settembre. Secondo le ultime stime, Cupertino starebbe incrementando di almeno il 15% gli ordini che contengono i componenti per iPhone 11 e iPhone 11 Pro.

In un’intervista alla Reuters, il CEO Tim Cook ha detto di aspettarsi robuste vendite sul fronte dei servizi e dei dispositivi indossabili, nonché un “ottimo inizio” per le vendite dei modelli di iPhone 11, 11 Pro e 11 Pro Max lanciati il mese scorso.  La previsione, ha sottolineato Cook, riflette anche la convinzione  che gli Stati Uniti e la Cina risolveranno la loro controversia commerciale.

“Non conosco tutte le fasi della vicenda, ma penso che prima o poi si risolverà. Spero sicuramente che accada durante questo trimestre, ma staremo a vedere”.