Apple car più vicina, ci sono nuove prove

18 Maggio 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Sono ormai mesi che si rincorrono voci su un possibile progetto di Apple di lanciarsi nel settore dell’auto elettrica. I rumors, mai confermati dall’azienda di Cupertino, si sono rinforzati dopo che sul web sono stati pubblicati i documenti sulla denuncia che l’A123 System, società che produce batterie per l’auto, ha fatto nei confronti di Apple.

La denuncia riguardala violazione di accordi di segretezza con cinque dei suoi ex ingegneri di alto livello, arruolati tra le fila della Mela Morsicata in dispetto della clausola di riservatezza che impediva loro di lavorare per la concorrenza dopo la risoluzione del contratto.

Tra questi c’è anche Mujebb Ijaz, che per la A123 System ha sviluppato le batterie per l’ERS delle Formula 1, mentre dal 1992 al 2008, prima di approdare in A123, per Ford Motor Company si era occupato di fuel cell e batterie per auto elettriche ed ibride.

Non solo. Un’altra prova del fatto che la Apple Car è un progetto in cantiere arriva dal fatto- sottolineano altri -che ieri Apple ha confermato l’acquisizione di Coherent Navigation, una piccola società specializzata in tecnologie di localizzazione satellitare e servizi a valore aggiunto.

Fonte: Fonte: Venture Beat

(mt)