Wall Street inciampa, si intensifica scandalo insider trading

7 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

Chiusura sulla linea di parita’ per la borsa americana, che brucia i guadagni inziali alimentati dall’entusiasmo per il compromesso raggiunto tra Obama e repubblicani sui tagli fiscali. Si allarga l’inchiesta delle autorita’ federali sullo scandalo di insider trading, con il numero di avvisi di garanzia mandati a fondi hedge e altre societa’ che e’ salito a oltre una dozzina nelle ultime due settimane.

Il Dow Jones ha ceduto terreno dopo aver essere arrivato a guadagnare sino a 88 punti in giornata. ge was down slightly, after gaining 88 points earlier. Stocks closed mixed in the previous session as the Dow slipped and technology stocks gave a boost to the Nasdaq.

Buone le prove di General Electric (+1.98%), Caterpillar (+1.29%) e Chevron(+1.59%), che hanno permesso alle blue chip di evitare maggiori danni, mentre la societa’ dei Post-it 3M lascia sul campo oltre il 3%.

I guadagni del Nasdaq e dell’S&P 500, che ha toccato i massimi di settembre 2008 in giornata, sono stati cancellati sul finale. L’indice di volatilita’ Vix nel frattempo si e’ riportato sopra quota 18.

Tra i settori chiave dell’S&P 500 si segnalano industriali, catende di magazzini al conumo e tlc, mentre le utility hanno ritracciato.

Nel frattempo nonostante le critiche in Irlanda e’ stato dato il via libera al piano di bilancio austero di quattro anni che prevede tagli pari a 6 miliardi di euro nel 2011. Era indispensabile per permettere al piano di aiuti Ue da 85 miliardi di essere messo in atto.

Sugli altri mercati, nel comparto energetico, ifutures sul petrolio con consegna gennaio sono in ribasso dello 0.77% a quota $88.69 il barile. I contratti con scadenza febbraio sull’oro perdono mezzo punto percentuale a quota $1409 l’oncia. Sul fronte valutario l’euro e’ in flessione dello 0.33% a quota $1.3262. Quanto ai Treasury, tracollo dei prezzi con il rendimento del decennale che vale 3.165%, forte di un’accelerazione di ben 22 punti base.