Valerio De Molli: i tre timori principali dei partecipanti al Forum di Cernobbio

8 Settembre 2018, di Alessandro Chiatto

Valerio De Molli (nella foto), amministratore delegato di The European House Ambrosetti, ha parlato con Wall Street Italia dei numeri e dei temi principali del Forum in corso in questi giorni a Cernobbio.

Sono tre i temi che innervosiscono maggiormente i partecipanti del Forum Ambrosetti, stando ai risultati di un televoto. A costituire fonte di preoccupazione sono tre elementi su tutti:

  1. lo scenario delle prossime elezioni politiche europee (in calendario il 23-26 marzo 2019)
  2. le implicazioni sul commerci globale delle politiche sulle tariffe del governo americano, di Trump.
  3. il tema della gestione, dell’afflusso dei migranti in una logica condivisa paneuropea.

De Molli ha reso noto che al Forum di Cernobbio sono presenti otto governi e otto i membri dell’esecutivo italiano: “siamo il primo think tank italiano e tra i primi dieci al mondo e tra i più rispettati” secondo le istituzioni indipendenti”.