Usa: altra “talpa”, fuga notizie su cyber attacco Iran

28 Giugno 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Un generale Usa in pensione è sospettato di essere la fonte della fuga di notizia sul cyber-attacco lanciato dagli Stati Uniti contro l’Iran nel 2010.

Stando a quanto riferito dalla televisione NBC citando fonti giudiziarie, si tratterebbe del generale James Cartwright, 63 anni, ex numero due dello Stato Maggiore, andato in pensione nell’agosto del 2011.

Cartwright sarebbe sotto indagine da parte dell’Fbi per aver reso noto l’attacco Usa con il virus informatico Stuxnet, che prese di mira le operazioni di arricchimento dell’uranio dell’Iran.

In un momento in cui l’attenzione del mondo è sulla fuga di Edward Snowden, ex analista della Cia che ha fatto esplodere lo scandalo Datagate, rendendo nota al mondo l’attività di intercettazione ripetutamente messa in atto dall’amministrazione di Obama sui cittadini americani, l’intelligence americana, con le sue varie “talpe”, risulta sempre più vulnerabile.(TMNEWS-WSI)