Unicredit: Ghizzoni: “aumento richieste mutui, ma c’è cautela”

10 Aprile 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – L’approccio del cliente, nel chiedere un mutuo, è ancora prudente. A confermarlo è lo stesso AD di Unicredit, Federico Ghizzoni. Unicredit, ha detto Ghizzoni nel corso di una conferenza stampa, fa fronte a “un aumento della domanda di mutui, ma l’atteggiamento del cliente è: “faccio il mutuo, ma chiedo il meno possibile”, mentre prima della crisi accadeva il contrario.

Unicredit offre finanziamenti per circa l’80% del valore dell’immobile, “ma oggi abbiamo un valore medio” dell’erogato per il mutuo casa pari al 45%” del valore dell’immobile, malgrado i tentativi di spingere i clienti ad accendere mutui per importi superiori.

Sulla performance del gruppo Unicredit nel primo trimestre del 2015, Ghizzoni si è così espresso: “Direi che è stato un buon trimestre, un po’ ovunque nel gruppo, nonostante i tassi siano a livelli molto bassi. Però il trimestre è andato molto bene, in particolare in Italia”.

Sulla Russia, Ghizzoni ha detto che “il trimestre si è chiuso bene, meglio delle attese”.(Lna)