Una startup modenese premiata dalla Silicon Valley

7 Novembre 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – L’Italia ottiene un riconoscimento importante dalla Silicon Valley.

La piccola startup modenese Neuron Guard, fondata dal 32enne Enrico Giuliani è infatti arrivata prima nella categoria “Hardware – Internet delle Cose” dell’Intel Global Challenge dell’università californiana di Berkeley.

Con il risultato, il 2014 diventa il secondo anno consecutivo di successi per l’Italia nella particolare categoria. L’anno scorsa era toccato alla società di protesi innovative Tensive aggiudicarsi il premio.

Neuron Guard si è aggiudicata la vittoria grazie a un dispositivo in grado di limitare i danni cerebrali conseguenti a ictus, trauma cranico o infarto.

Il collare fabbricato sfrutta il principio dell’ipotermia per ridurre la temperatura del cervello e, di conseguenza, la degenerazione rapida delle cellule cerebrali.

“Prima si interviene, più possibilità si hanno di preservare le funzionalità del cervello”, è il motto principe della startup emiliana.

(DaC)