Enigma: comprato all’asta con criptovalute il diamante nero più grande al mondo

10 Febbraio 2022, di Alessandra Caparello

Si chiama The Enigma il diamante nero da record che si crede venga dallo spazio e che è stato venduto all’asta da Sotheby’s per la cifra record di 31,6 milioni di sterline, pari a 3,75 milioni di euro. La particolarità è che l’acquisto è stato fatto in criptovalute.

A riportarlo la Bbc sottolineando come a operazione conclusa l’imprenditore di criptovalute Richard Heart – fondatore della piattaforma di blockchain HEX – ha annunciato su Twitter di essere il nuovo proprietario del prezioso diamante denominato Enigma. Heart ha annunciato ai suoi oltre 180.000 follower che ribattezzerà il diamante con il nome di ‘HEX.com diamond”.

Enigma è stato custodito gelosamente per oltre due decenni dal suo ultimo proprietario, non è mai stato esposto al pubblico e non è mai apparso all’asta. Ora è stato venduto da Sotheby’s  in un incanto online a lotto unico che ha accettato anche le criptovalute.

Enigma: le caratteristiche del diamante nero da record

E’ il più grande diamante nero naturale del mondo, The Enigma, come ha spiegato Sotheby’s, a differenza dei classici che vengono estratti dalle viscere della terra, i neri si trovano maggiormente in superficie e poiché contengono l’osbornite, un minerale che si trova solo nelle meteore, si ritiene che provengano dallo Spazio. Ma le loro reali origini  sono avvolte nel mistero evocando possibili origini extraterrestri.

“Il suo design è intriso di significato – si legge sulla pagina web di Soteby’s –  La forma si ispira al simbolo della palma mediorientale, l’Hamsa, segno di protezione e strumento di “scudo” contro il malocchio, rappresenta anche fortuna, potere e forza. Il leitmotiv del numero cinque deriva dall’Hamsa ed è considerato estremamente di buon auspicio. Inoltre, i diamanti neri sono diventati la ‘pietra della riconciliazione’, un restauratore di pace”.