energie rinnovabili pagina 4

Le energie rinnovabili stanno diventando più economiche del carbone

Uno studio di Morgan Stanley afferma che entro tre anni le rinnovabili, come il sole e il vento, saranno la forma più conveniente per generare nuova energia

Eni, con piano taglio investimenti -8%. Confermato dividendo 0,80 euro

Dal piano strategico del gruppo per il 2017-20 che Eni ha presentato alla comunità finanziaria, a Londra, emerge che gli investimenti complessivi saranno tagliati dell’8% rispetto al piano precedente, scendendo a 31,6 miliardi di euro. A essere ridotti saranno soprattutto il portafoglio upstream, la riprogrammazione delle attività di progetto e la rinegoziazione di contratti. Il

Enel vende Marcinelle Energie ed esce dal Belgio

Intanto Enel a Piazza Affari guadagna circa lo 0,8% segnando i massimi dal 3 dicembre 2015 a 4,22 euro.

Energie rinnovabili sono diventate “un affare redditizio”

Il World Economic forum, nel suo “Manuale sugli investimenti nelle infrastrutture rinnovabili”, scrive che il costo della produzione di energia da fonte eolica e solare è ormai pari a quello del carbone o gas naturale

Governo vara piano Marshall “verde” da 9 miliardi

Al via decreto del ministero dello Sviluppo economico sulle energie rinnovabili del valore di 9 miliardi di euro.

Energia solare, in futuro sarà la più economica in tanti paesi

Il costo dell’installazione dei pannelli solari crollerà del 60% entro il 2040 e ciò renderà quella solare la fonte di energia più economica per molti Paesi, entro i prossimi 15 anni; lo scrive un repord di Bloomberg new energy finance, precisando che il costo per kilowatt prodotto sarà vicino ai 4 cent. Tale soglia di

Germania, record nell’uso di energia da fonti rinnovabili

Nelle ultime due domeniche, il fabbisogno giornaliero coperto quasi esclusivamente da fonti di energia pulita.

Italcementi vende partecipazioni a controllata Italmobiliare

Il Cda della società, ha approvato la cessione di alcuni asset non core a favore della controllata Italmobiliare. In particolare, Italcementi venderà le partecipazioni nel settore delle energie rinnovabili (Italgen) e nel settore e-procurement (BravoSolution), oltre ad un immobile nel centro di Roma per un corrispettivo pari a 241 milioni di euro.

Energie rinnovabili: soppiantato carbone, punto di non ritorno

Dal 2013 capacità installata di energia verde nel mondo è superiore a quella di carbone, gas e petrolio messi insieme. E non si torna più indietro.

Il calo del prezzo del greggio non fermerà l’ascesa del fotovoltaico

Investimenti in energie rinnovabili destinati ad aumentare a dispetto del crollo delle quotazioni del petrolio e della riduzione degli incentivi.