Strategie di trading: sarà questa la moneta vincente del 2016

9 Dicembre 2015, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Nel 2016 il mercato valutario incoronerà  lo yen come regina delle valute. Dopo un anno sottotono, la moneta giapponese si prendera’ dunque la rivincita, prendendo lo scettro dal dollaro per tasso di apprezzamento.

E’ il parere di due della maggiori banche d’affari americane, Jp Morgan e Morgan Stanley. In base alle previsioni, nel corso dei prossimi dodici mesi, lo yen riuscira’ a recuperare quasi del tutto il 40% di perdite accumulate negli scorsi quattro anni nei confronti del biglietto verde.

La rivalutazione dello yen avverrà sulla scia dell’aumento del surplus commerciale, a sua volta generato dalla indebolimento del cambio degli ultimi anni, ma anche dalle riforme portate avanti dal governo che daranno una spinta all’economia.

“Pensiamo che lo yen battera’ il dollaro in termini di perfomance”, ha detto Calvin Tse, strategist di Morgan Stanley a New York, che specifica di essere piu’ ottimista del consensus degli analisti in quanto esclude “manovre espansive da parte della Banca del Giappone”.

Secondo le stime di Bloomberg, rispetto a settembre, sono raddoppiati gli analisti che si aspettano che il rapporto dollaro/yen a scenda a quota 120 o anche oltre nel corso del 2016.

Ma nonostante l’aumento degli esperti che anticipano un rimbalzo consistente della valuta nipponica, in generale il consensus vede lo yen ai minimi di 13 anni contro la valuta statunitense intorno a 125,86 raggiunti a giugno. Mentre la media stima che la valuta viaggi intorno a 125.