Servizio Report su affari immobiliari Brunetta. Lui minaccia querele

18 Novembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Il capogruppo di Forza Italia alla Camera, Renato Brunetta, annuncia “citazioni e querele” contro Milena Gabanelli e i vertici della Rai dopo aver appreso che lunedì 18 novembre Report proporrà un servizio sulle sue case. Per Brunetta, si tratta delle “stesse, del tutto false e diffamanti, ‘notizie’ che il settimanale l’Espresso ha pubblicato nel novembre del 2008 e per le quali ho avviato una causa per essere risarcito di lesioni così gravi della mia persona”.

“Apprendiamo dall’anteprima di Report, inviata alle agenzie e pubblicata sul sito del programma, che domani sera il settimanale condotto da Milena Gabanelli mandera’ in onda un servizio sulle mie case. Un vero scoop… con cinque anni di ritardo!”, scrive Brunetta in una nota. “Sono, infatti, le stesse, del tutto false e diffamanti, ‘notizie’ che il settimanale l’Espresso ha pubblicato nel novembre del 2008 e per le quali ho avviato una causa per essere risarcito di lesioni cosi’ gravi della mia persona. Purtroppo i tempi della giustizia italiana sono tali da non consentirmi di dire che sono gia’ stati condannati gli autori di quel servizio, ma attendo fiducioso che il procedimento si concluda”.

“Report, appunto, copia da chi è già sotto giudizio della magistratura per diffamazione. Di questi segugi senza fiuto, di questi giustizieri rispettosi del (proprio) padrone, faremo una bella comitiva. Ma senza sconti, anzi con richieste di piu’ dure condanne. A questo punto seguiranno citazioni e querele anche nei confronti di Report, della responsabile della trasmissione Milena Gabanelli, del giornalista autore del servizio Giuliano Marrucci, degli operatori che hanno registrato le immagini, del presidente della Rai Anna Maria Tarantola e del direttore generale Luigi Gubitosi, per questa insensata, pervicace e fors’anche concordata iniziativa. Se queste stesse persone lo avessero voluto, solo informandosi con appena decente professionalità, avrebbero evitato di nuotare in un acquitrinio di menzogne e di schizzare fango”. “E’ questo il servizio pubblico?”, attacca ancora Brunetta.

Pochi giorni fa la stessa polemica, sulla stessa questione, aveva portato alla replica della giornalista Milena Gabanelli che aveva risposto così al primo sfogo di Brunetta.

Di cosa si sta preoccupando l’onorevole Brunetta? Se fosse un signor qualunque nessuno si interesserebbe a lui, ma è un politico di rilievo, e quindi accetti l’esistenza di giornalisti curiosi, visto che non mi risulta che qualcuno l’abbia molestato! Comprendo che non gradisca i servizi che vengono trasmessi dentro Report ma altri telespettatori sì, quindi porti democraticamente pazienza!

L’INCHIESTA – Così Report spiega cosa andrà in onda lunedì 18 novembre: “Oltre a una grinta da leoni, l’ex ministro Renato Brunetta ha un fiuto impareggiabile per gli affari immobiliari . Dalla costiera amalfitana al parco delle 5 terre, passando per il patrimonio Inpdai a Roma, la storia di un politico col mattone nel cuore”.

Il contenuto di questo articolo, pubblicato da Today – che ringraziamo – esprime il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di Wall Street Italia, che rimane autonoma e indipendente.

Copyright © Today. All rights reserved