Salvini distoglie attenzione da Fitch: “Ue non ne ha mai indovinato una”

22 Febbraio 2019, di Daniele Chicca

Un’altra frecciata all’Unione Europea da parte del governo italiano, anche per distogliere l’attenzione dall’imminente giudizio di Fitch. Dimostrando che la tensione tra le due parti rimane alta in vista del giudizio di Bruxelles dei prossimi giorni, Matteo Salvini ha detto che la Commissione Europea non ne ha mai indovinata una quando si tratta di fare previsioni.

È un periodo quanto mai critico per l’Italia, che dovrà sottoporsi al giudizio prima di Fitch – che potrebbe declassare il rating come già fatto da Moody’s – e poi della Commissione Europea. L’organo esecutivo dell’UE si esprime settimana prossima, mentre l’agenzia di rating americana si pronuncerà oggi a mercati chiusi.

Se Fitch dovesse punire l’Italia, su cui ha un outlook negativo, Spread e rendimenti salirebbero sul mercato secondario obbligazionario. Alzando di riflesso i costi degli interessi che il Tesoro sborsa per finanziarsi sui mercati finanziari. Dopo la recessione tecnica, sarebbe un brutto colpo per l’economia con il maggiore debito pubblico d’Europa dopo la Grecia.

Salvini cerca di distogliere l’attenzione da problematiche governo

Con i suoi attacchi neanche troppo velati, il leader della Lega sta cercando di scaldare la sua base elettorale prima dell’ennesimo scontro con l’Unione Europea sul bilancio. E in vista delle Elezioni Europee di fine maggio che si preannuncia una sfida tra filo europeisti ed euro scettici.

Il governo italiano, specie se subirà il downgrade di Fitch, rischia di dover ricorrere a una manovra correttiva da diversi miliardi di euro sulla legge di bilancio. Il vice premier ha sottolineato ieri che è ora di implementare il programma dell’Italia. Per vedere l’impatto delle misure ci vorrà tempo, tuttavia. “Contiamo che gli effetti si vedano nei prossimi mesi”, ha detto Salvini.

Il ministro dell’Interno vede un periodo economico difficile, ma ha liquidato come una discussione sul “nulla”, la possibilità di un intervento correttivo. “Stiamo parlando del nulla, abbiamo votato la manovra meno di due mesi fa… e ora dobbiamo parlare di una futuribile nuova manovra?”, ha detto Salvini nel corso di un’intervista alla trasmissione “Radio Anch’io” su Rai Radio Uno.

Conte: Governo scongiurerà aumento dell’IVA

“Contiamo che la manovra economica farà vedere i suoi effetti nei prossimi mesi”, ha detto ancora i leader della Lega, pur ammettendo che “i problemi economici sono a livello continentale, non sarà un periodo facile”.

Il governo, come ha fatto sapere il primo ministro Giuseppe Conte (vedi video sotto), è determinato a disinnescare inoltre le clausole di salvaguardia che prevederebbe un incremento dell’Iva.

Ieri il ministro dell’Economia Giovanni Tria, nel corso di un question time alla Camera, ha detto che è “alquanto prematuro” parlare di manovra correttiva per rispettare gli obiettivi di finanza pubblica concordati con la Commissione europea lo scorso dicembre.