Saipem spicca a Piazza Affari: i livelli da monitorare

26 Marzo 2019, di Redazione Wall Street Italia

A cura di Matteo Oddi

Saipem si lascia alle spalle le difficoltà del fine settimana scorso e in questo inizio di sessione del martedì, è il titolo migliore fra quelli che compongono il paniere del Ftse Mib.

Al momento della scrittura Saipem sta scambiando a 4,675 dollari, mostrando un rialzo superiore all’1,7%. Gli acquisti sul titolo della società petrolifera italiana sono stati trainati dal giudizio positivo di Goldman Sachs, che ha alzato il rating a buy, suggerendo di acquistare titoli legati all’ingegneria e all’esplorazione petrolifera.

I guadagni odierni di Saipem sono anche sostenuti dal rialzo dei paniere del Ftse Mib, che come spesso accade influenzano le quotazioni delle società che operano nel settore energetico.

Il future sul greggio WTI è infatti in rialzo dell’1% in giornata, mentre il future sul greggio Brent mostra un saldo positivo dello 0,66%.

Analisi titolo Saipem

Francesco Palmisano di Exante commenta così l’andamento dei titoli. “Prima di perdere oltre il 6% nelle ultime due sessioni della scorsa settimana, il prezzo delle azioni di Saipem aveva raggiunto un nuovo massimo annuale a 4,997€” a Piazza Affari.

Attualmente il mercato sta scambiando al di sotto del pivot point a 4,9€, “alimentando più di un dubbio sulla prosecuzione del rally che si protrae ormai da inizio gennaio”, secondo l’analista.

“I rialzi odierni potrebbero però fornire nuova linfa al mercato e una chiusura al di sopra della resistenza a 4.61 dollari confermerebbe la volontà del mercato di proseguire la corsa al rialzo. Viceversa, chiusure inferiori a tale livello potrebbero costituire occasione per assistere a nuove vendite.”