Roubini contro il ceo di Binance: “È una bomba a orologeria”

17 Novembre 2022, di Aleksandra Georgieva

L’economista e ceo di Rosa & Roubini Associates, Nouriel Roubini, ha descritto i criptoasset come i principali protagonisti nell’ambito un “ecosistema totalmente corrotto”. In una conferenza in occasione dell’Abu Dhabi Finance Week di CNBC, il professore della New York University, sopranominato Dr. Doom per le sue previsioni macroeconomiche catastrofiche, ha detto che di non poter credere che un personaggio come Changpeng Zhao (CZ), possa partecipare a eventi come l’Abu Dhabi Finance Week. “La lezione delle ultime settimane è che queste persone dovrebbero essere fuori di qui”, ha detto Roubini. Il ceo di Binance, Changpeng Zhao per il momento non ha risposto ai commenti dell’economista.

Roubini ha continuato a criticare il ceo di Binance, esprimendo il suo stupore per il fatto che “era sullo stesso palcoscenico e ha la residenza nel paese”, riferendosi agli Emirati Arabi Uniti. “I regolatori dovrebbero riflettere attentamente”, ha proseguito Roubini. “È una bomba a orologeria.”

La recente turbolenza nel mercato delle criptovalute ha visto il crollo di uno dei più grandi exchange di criptovalute al mondo, FTX, con la successiva rivelazione che quest’ultimo ha usato i fondi dei propri clienti per pagare delle scommesse molto rischiose di un’altra sua azienda, Alameda Research.

In seguito alla notizia della bancarotta di FTX, Il prezzo del bitcoin è sceso sotto i 17 mila dollari per la prima volta dal 2020, e alcuni temono che l’effetto domino possa diffondersi fino a eliminare dal mercato altri grandi protagonisti come Crypto.com e Genesis Global.Quest’ultimo ha annunciato che “sospenderà temporaneamente i rimborsi e i nuovi prestiti” mentre l’amministratore delegato di Crypto.com, sponsor della Serie A italiana, ha smentito le voci di difficoltà finanziaria della piattaforma all’inizio di questa settimana. Ricordiamo anche che Binance inizialmente intendeva acquistare il rivale  FTX, salvo poi ritirarsi dall’accordo.

“Non posso credere che CZ e Binance abbiano una licenza per operare negli Emirati Arabi Uniti. È bandito nel Regno Unito, è indagato dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti per riciclaggio di denaro”, ha detto Roubini.

Inoltre nel corso del panel, il ceo di Rosa & Roubini Associates, ha delineato le “sette C del mondo cripto: “Concealed, corrupt, crooks, criminals, con men, carnival barkers,”  (Nascosti, corrotti, imbroglioni, criminali, truffatori, imbonitori di carnevale). Sette C che a suo avviso si applicano anche al ceo di Binance, Changpeng Zhao, noto anche come CZ, che ha partecipato nel panel precedente della stessa conferenza.

Nel frattempo, Binance ha ricevuto l’autorizzazione per i servizi finanziari dall’autorità di regolamentazione dei servizi finanziari di Abu Dhabi, l’Abu Dhabi Global Market. Mentre il Regno Unito ha proibito alla piattaforma di crypto di operare nel territorio del paese.

Dopo il crollo di FTX, Genesis sospende temporaneamente i prelievi

In un  tweet Genesis Global, prestatore istituzionale di criptovalute, ha affermato che “sospenderà temporaneamente i rimborsi e i nuovi prestiti”. Spiegando la decisione, l’azienda ha citato “turbolenze di mercato senza precedenti” legate al crollo dell’exchange di criptovalute FTX, con conseguenti livelli “anormali” di prelievi che Genesis Global afferma di aver superato.

La società ha anche aggiunto che la sua attuale liquidità è stata influenzata negativamente dal crollo dell’hedge fund Three Arrows Capital a giugno. Nell’ambito della procedura fallimentare, la società ha presentato una richiesta di 1,2 miliardi di dollari contro Three Arrows Capital.