Ritrovati teschi antichi romani nel cuore di Londra

3 Ottobre 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Venti teschi di antichi romani, probabilmente vittime della rivoluzione di Boudicca, la più grande rivolta contro Roma lanciata delle tribù dell’allora Britannia intorno al 60 d.C., sono stati ritrovati in un tunnel nel centro di Londra.

Il Guardian riporta che gli archeologi erano a conoscenza del fatto che avrebbero ritrovato dei teschi, ma sicuramente non si sarebbero mai aspettati di ritrovare resti di antichi romani.

Jay Carver, archeologo responsabile del progetto, ha dichiarato: “Si tratta di una scoperta inaspettata e molto affascinante che aggiunge un nuovo pezzo di puzzle alla storia di Londra”.

Probabilmente vi sono ulteriori resti lungo il Walbrook, ovvero il fiume sotterraneo della capitale inglese, molto importante per il commercio intorno a Londinium (così era chiamata Londra), all’epoca dei romani.

Fino ad oggi, la costruzione della nuova linea ferroviaria che sta nascendo intorno a Londra, ha già consentito il rinvenimento di più di 10mila ritrovamenti di reperti di ossa.