Reddito di cittadinanza, boom di richieste. Bando navigator, requisiti per partecipare

8 Marzo 2019, di Mariangela Tessa

Entra nel vivo la rivoluzione fortemente voluta dal M5S sul reddito di cittadinanza. Mentre sono circa 150mila le domande per accedere al sostegno presentate nei primi due giorni dal via, arriva il bando di Anpal Servizi per individuare chi si occuperà di predisporre la prova di selezione dei navigator, ovvero le persone che dovrebbero guidare i beneficiari del reddito di cittadinanza verso il reinserimento nel mercato del lavoro.

Bando in cui si richiede la realizzazione di un “servizio relativo alla prova scritta per 60.000 candidati”: tante sono evidentemente le persone che potrebbero aspirare a questo ruolo, secondo l’Agenzia guidata da Domenico Parisi, cioè il tutor dei percettori del reddito di cittadinanza nel percorso di ricerca di un’occupazione.

Per partecipare al concorso sarà necessaria la laurea magistrale (quindi con cinque anni di studi universitari) anche se non sono state ancora identificati tutti i corsi ammessi (sicuramente Giurisprudenza, Economia, Scienze politiche, Statistica e Scienze della formazione mentre si discute ancora su Filosofia e Sociologia).

La prova consiste nella somministrazione di un test a risposta multipla composto da massimo 100 quesiti su 10 materie: tra queste la cultura generale, la logica, l’informatica, il diritto del lavoro e le regole del diritto di cittadinanza.

Al momento non è prevista una prova orale (nel bando per la procedura di selezione non si parla di colloqui) anche perché questa allungherebbe di molto i tempi per l’arruolamento dei navigator.

Si discute come valorizzare il voto di laurea e se mettere un paletto sul voto minimo (potrebbe essere 100) o se ammettere ai test i 60.000 con il voto più alto. A parità di votazione finale dopo i test viene scelto il candidato più giovane.

Il compenso per i navigator per i quali si pensa a un contratto di collaborazione di due anni dovrebbe essere di 30.000 euro l’anno. Il limite per partecipare al bando dovrebbe essere di 55 anni.