Rc familiare: per auto risparmio in media di 428 euro

16 Febbraio 2021, di Alessandra Caparello

Ad un anno dalla sua introduzione è tempo di bilanci per l’RC familiare. Secondo una recente analisi di Facile.it, analizzando oltre 1200.000 preventivi, chi ha usufruito della polizza familiare per passare da una quattordicesima ad una prima classe di merito su un’auto ha risparmiato, in media, 428 euro, mentre per una moto il vantaggio economico è stato, sempre in media, pari a 356 euro.

Rc familiare: quanto si risparmia

Secondo l’indagine quindi il risparmio massimo ottenuto negli ultimi dodici mesi da chi ha usato l’RC familiare su un’auto è stato del 55%, mentre per le moto è arrivato al 50%. Andando nei dettagli in particolare, guardando all’RC auto, se la tariffa media offerta ad un automobilista in quattordicesima classe era pari a 784 euro, chi ha potuto usufruire dei benefici della norma ha visto calare il prezzo a 356 euro, con un risparmio pari a 428 euro.

Per l’RC moto, invece, il prezzo medio offerto per assicurare una due ruote in classe 14 era pari a 713 euro, valore che scende a 357 euro per coloro che grazie all’RC familiare sono passati in prima classe, con un risparmio di 356 euro.

Chi ha usufruito dell’RC familiare

Secondo l’indagine, in percentuale, sono soprattutto i motociclisti ad approfittare della norma. A richiedere di usarla sono stati il 23,2% di coloro che hanno ottenuto un preventivo per assicurare un motoveicolo, mentre tra gli automobilisti la percentuale scende all’1,67%.
Guardando all’andamento su base regionale, per l’RC auto emerge che le regioni dove, in percentuale sul totale dei richiedenti, si è cercato di fare maggiormente ricorso all’RC familiare sono il Molise, la Calabria e la Liguria. Per quanto riguarda l’Rc moto, invece, sono la Calabria, la Puglia e la Campania.