Rc familiare: ecco quanto si risparmia per l’auto e la moto

11 Giugno 2020, di Alessandra Caparello

ntrata in vigore pochi mesi fa, l’Rc familiare prometteva un grosso risparmio per gli italiani e a fare i conti è oggi un’indagine di Facile.it realizzata su un campione di oltre 87.000 preventivi che ha scoperto che, in media, il risparmio massimo conseguito da chi ha usato l’RC familiare per assicurare un’auto è stato pari al 58%, mentre per le due ruote è arrivato al 54%.

Ricordiamo che l’RC familiare consente ai membri di una famiglia di assicurare i veicoli presenti nel nucleo utilizzando la classe di merito più favorevole. In valori assoluti – continua l’indagine – ciò significa che chi ha beneficiato della norma su un’auto, passando da una classe 14 ad una classe 1, ha risparmiato, in media, 501 euro; per una moto, invece, il risparmio è stato di 425 euro.

I risparmi per l’auto e la moto

L’analisi di Facile.it è stata realizzata a livello nazionale e su tre province campione (Milano, Roma e Palermo) tenendo in considerazione la media delle migliori tariffe disponibili su Facile.it tra il 16 febbraio e il 10 maggio 2020.
Secondo i dati elaborati, in Italia per assicurare un’auto in classe 14 occorrono, in media, 857 euro ma usufruendo dell’RC familiare ed ereditando la classe 1 maturata su un altro veicolo presente nel nucleo familiare, il costo scende a 356 euro, risparmiando così a conti fatti 501 euro, pari al 58%.

Guardando i dati relativi alla tre province esaminate, a Milano, assicurare un’auto in classe 14 costa, in media, 648 euro ma per chi può approfittare dell’RC familiare, ereditando una classe 1, il costo scende a 233 euro, con un risparmio che arriva addirittura al 64%. A Palermo il risparmio massimo rilevato si attesa al 57% con il premio medio RC auto per un veicolo in classe 14 nel capoluogo siciliano pari a 916 euro, valore che scende a 397 euro se si eredita una classe 1 grazie all’RC familiare, con un risparmio di 519 euro.
A Roma, invece, il risparmio massimo rilevato arriva, in media, al 55. Se passare dalla classe 14 alla classe 1 grazie all’RC familiare consente di abbattere il premio RC auto di oltre il 50%, il risparmio si riduce man mano che migliora la classe di merito di chi usufruisce della norma.

Ma l’RC familiare ha portato un risparmio importante anche per chi ha una moto. A livello nazionale, secondo i dati raccolti da Facile.it, per assicurare un motoveicolo in classe 14 occorrono, in media, 791 euro ma usufruendo dell’RC familiare ed ereditando la classe 1 maturata su un altro veicolo presente all’interno del nucleo, il costo scende a 365 euro, con un risparmio di 425 euro, pari al 54%.
Guardando alle singole province a Milano, approfittare dell’RC familiare per una moto (passando da una classe 14 ad una classe 1), significa risparmiare il 48% del premio, a Roma il 47% e a Palermo il 54%.

Ad oggi i dati disponibili confermano che chi ha potuto approfittare dell’RC familiare in questi primi mesi è riuscito a conseguire un risparmio significativo sull’RC auto che arriva sino ad oltre il 50%» spiega Diego Palano, Managing Director assicurazioni di Facile.it.
«È però necessario contestualizzare i dati rispetto allo scenario di riferimento; il lockdown iniziato a marzo, a meno di un mese dall’ingresso della norma, ha certamente influito sugli effetti della riforma, limitando, almeno in questa prima fase, il numero degli assicurati che ne hanno potuto usufruire. Non è detto quindi che, una volta tornati alla normalità, il risparmio ottenibile grazie alla norma rimarrà su questi livelli.