Quanto vale Apple ?

29 Luglio 2016, di Simone Rubessi

Abbiamo deciso di analizzare Apple dato che in questo periodo è imminente l’ uscita del nuovo smartphone della casa californiana: l’ Iphone 7. In merito a questo evento vediamo se possono presentarsi operazioni interessanti.

I dati di bilancio mostrano che la società negli ultimi anni ha registrato un trend estremamente positivo sia dal punto di vista economico che patrimoniale.

I debiti finanziari sono anch’ essi cresciuti notevolmente, a causa dell’ emissione di titoli obbligazionari. Questa crescita non risulta preoccupante poichè l’ ammontare dei debiti finanziari costituisce meno del 50% dei mezzi propri.

Un fatto non di poco conto è la proiezione consolidata del 2016 che risulta in calo rispetto al 2015, il motivo risiede nel calo economico registrato nella seconda trimestrale.

Fair Value del si attesta a 130.9, al momento è sottovalutato di un 35% rispetto al prezzo corrente, pertanto analizziamo il quadro  tecnico al fine di determinare eventuali opportunità operative.

L’ indicatore del ciclo economico mostra che siamo in un periodo di forte discesa, poichè il massimo si è già verificato; questo non significa che i prezzi scenderanno  fino al termine di questo ciclo. Analizziamo la situazione nel medio periodo.

Infatti possiamo notare un’ area di minimo del ciclo biennale che probabilmente non avrà una gran spinta rialzista, poichè essendo il secondo di un ciclo economico ribassista il suo target di arrivo è poco superiore ai prezzi attuali. Come si può vedere dall’ immagine.

La rottura della media mobile annuale presuppone l’ inizio di tale ciclo e il timing per tradare il ciclo biennale, ma come abbiamo visto, con una tendenza di fondo così fortemente contraria non è saggio eseguire operazioni.

Il leggero rialzo previsto potrebbe registrarsi in concomitanza con l’uscita del nuovo smartphone.

Per ulteriori informazioni consultare www.ratingconsulting.com