Private banking: la polizza che soddisfa le esigenze dei più benestanti

28 Marzo 2019, di Mariangela Tessa

Si chiama Prestigio Protection l’ultima polizza assicurativa offerta da La Mondiale Europartner (compagnia di assicurazione lussemburghese detenuta al 100% dal gruppo AG2R La Mondiale) in collaborazione con Rga, uno dei principali riassicuratori a livello mondiale.

Si tratta di una polizza temporanea caso morte a capitale e premi annui costanti che, in caso di decesso del sottoscrittore, garantisce ai beneficiari un capitale compreso fra 500.000 e 10 milioni di euro. Da parte sua, l’assicurato è tenuto a versare un premio annuo costante che può durare dai cinque ai 40 anni.

Secondo quanto mette in evidenza il gruppo citato da We Wealth, il prodotto risponde all’esigenza, sempre più avvertita, di protezione nella successione, limitando al tempo stesso gli impatti economici necessari per la trasmissione del patrimonio. I bisogni dei clienti più benestanti sono anche altri.

Polizza, le quattro esigenze dei clienti benestanti

I bisogni principali individuati per un cliente con un elevato patrimonio netto (high-net-worth individual) sono almeno quattro:

  • pianificare la successione, limitando al tempo stesso gli impatti economici necessari per la trasmissione del patrimonio;
  • mettere al sicuro il futuro della propria famiglia;
  • sostenere i progetti imprenditoriali o gli investimenti immobiliari, coprendo eventuali mutui e finanziamenti in corso;
  • tutelare la propria impresa, proteggendo le persone chiave ed i progetti strategici.

Il meccanismo del contratto prevede anche la possibilità di attivare una garanzia complementare in caso di decesso dovuto ad infortunio, che prevede il pagamento ai beneficiari di un capitale raddoppiato in caso di sinistro, con un massimale pari a 1,5 milioni di euro.

Prestigio Protection è disponibile in due versioni: una dedicata alle persone fisiche ed una dedicata alle persone giuridiche (Key Man). La polizza è sottoscrivibile da assicurati che hanno da un minimo di 18 a un massimo di 75 anni, con un’età a scadenza che può arrivare fino ai 90 anni.

Il premio viene calcolato sulla base dell’età dell’assicurato, del suo stato di salute e la tariffa prevede una netta distinzione tra assicurati fumatori e non fumatori, con una quota particolarmente competitiva dedicata a questi ultimi.