Private banking, Fideuram cresce in Svizzera con REYL & Cie

5 Ottobre 2020, di Massimiliano Volpe

La fase di consolidamento nel settore bancario segna una nuova operarazione in Svizzera. Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking e REYL & Cie, gruppo bancario indipendente e diversificato con sede a Ginevra hanno annunciano un accordo per la costituzione di una partnership strategica: Fideuram acquisirà una partecipazione del 69% in REYL e conferirà la propria controllata bancaria svizzera Intesa Sanpaolo Private Bank (Suisse) Morval, a REYL.

Una volta finalizzata l’operazione, precisa un comunicato, ISPBM sarà incorporata in REYL, dando origine a un gruppo bancario privato internazionale di considerevoli dimensioni, con sede a Ginevra, circa 400 collaboratori, masse amministrate superiori a 18 miliardi di franchi e un patrimonio netto regolamentare di circa 250 milioni di franchi. Non sono stati forniti dettagli in merito al prezzo dell’acquisizione.
Oltre che in Svizzera, la banca sarà presente anche nell’Unione Europea, in America Latina, in Medio Oriente e in Estremo Oriente.

“La partnership con REYL – afferma Tommaso Corcos, Amministratore Delegato di Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking – conferma la strategia del Gruppo Intesa Sanpaolo, da lungo tempo orientato verso un modello di business incentrato sul Wealth Management & Protection. Si inserisce perfettamente nel più ampio processo di rafforzamento e riposizionamento delle attività estere della nostra divisione Private Banking, soprattutto in Svizzera, il mercato principale per le attività internazionali.
Dopo l’acquisizione del Gruppo Morval nel 2018, questa operazione ci permette di concentrarsi con maggiore determinazione su questo settore in crescita, che è resiliente rispetto alle crisi e sta ancora vivendo un processo di consolidamento”.

Secondo quanto reso noto i soci di REYL, François Reyl, Pasha Bakhtiar, Nicolas Duchêne, Thomas Fontaine, Christian Fringhian e Lorenzo Rocco di Torrepadula manterranno partecipazioni significative nella banca e continueranno a lavorare per il suo sviluppo e la strategia a lungo termine, così come nella gestione quotidiana.

REYL continuerà a guidare la sua efficace strategia di crescita organica a 360˚, fondata sulla capacità di garantire soluzioni innovative per i propri clienti in modo trasversale attraverso le sue cinque linee di attività: wealth management, Entrepreneur & Family Office Services, corporate advisory & structuring, asset Services e asset management.
Iniziative recenti quali Asteria Investment Managers (gestione di fondi svizzera regolamentata specializzata in impact investing) e Alpian (nuova banca digitale svizzera per clienti affluent) saranno mantenute e potranno trarre grande vantaggio dalla partnership strategica.