Pensioni: 7 milioni italiani potranno scoprire quanto prenderanno

18 Marzo 2016, di Daniele Chicca

ROMA (WSI) – Dopo che se ne è parlato per almeno una ventina d’anni finalmente l’Inps passa ai fatti: i primi di aprile arriverà per 7 milioni di lavoratori la famosa busta arancione dell’Inps, contenenti l’estratto conto contributivo e una simulazione delle loro pensioni.

Ad annunciarlo è stato ieri il Presidente dell’Istituto nazionale di previdenza, Tito Boeri.

“Finalmente inizieremo a mandare le lettere arancioni nelle case degli italiani e inviteremo le persone a digitalizzarsi e a fare le simulazioni online per aumentare la loro consapevolezza previdenziale (…) Il nostro obiettivo è dare una maggiore consapevolezza per la tutela finanziaria e previdenziale”, ha dichiarato Boeri.

Solo 4 italiani su 10 – ha spiegato il professore della Bocconi – sanno leggere un estratto conto, calcolare le variazioni del potere d’acquisto, capire la differenza di rischio tra azioni e obbligazioni o l’importanza di diversificare il loro portafoglio” e bilanciare i rischi nei loro piani previdenziali e fondi pensioni.