Economia

Nike lancia una collezione virtuale di sneaker

Nike, l’azienda americana produttrice di abbigliamento e calzature sportive, ha lanciato recentemente una nuova collezione di sneaker virtuale, chiamata Our Force 1 (OF1), co-curata dalla community digitale .Swoosh. Questa è la prima collezione lanciata dalla piattaforma digitale .Swoosh, che conta più di 330.000 membri e che è stata creata da Nike per offrire un luogo inclusivo ed equo per atleti, creatori, collezionisti e consumatori.

Cosa sono gli NFT?

Gli NFT (acronimo di non-fungible token) sono dei certificati che attestano l’autenticità, l’unicità e la proprietà di un oggetto digitale (come per esempio un’immagine, un video, una canzone o anche un tweet). I token non fungibili vengono registrati in una blockchain e non possono essere scambiati tra loro né copiati.

Dal 2021 molti grandi marchi rinomati hanno messo a punto strategie per entrare nel mondo del Web3, ma Nike sembra dominare la scena. Dopo aver acquisito una società Web3, ha rilasciato la sua collezione NFT inaugurale, i Cryptokicks, ad aprile 2022. Ciò le ha fruttato ben $ 185 milioni.

Cos’è .Swoosh di Nike?

È una community digitale basata su tecnologia blockchain, anche conosciuta come Web3, creata da Nike per offrire un’esperienza digitale coinvolgente. Qui i membri Nike sono in grado di conoscere e collezionare creazioni virtuali, che sono tipicamente oggetti digitali interattivi, come scarpe o maglie virtuali, che i membri della comunità saranno presto in grado di indossare in giochi digitali ed esperienze coinvolgenti. Ron Faris, direttore generale di Nike Virtual Studios, ha dichiarato:

“Questo approccio incontra i consumatori e offre una porta d’accesso a una nuova arena digitale. Stiamo plasmando un mercato del futuro con una piattaforma accessibile per i curiosi del Web3. In questo nuovo spazio, le community Swoosh e Nike possono creare, condividere e trarre beneficio insieme”.

Dal prodotto fisico a quello digitale

Con la collezione OF1, Nike ha rimosso le barriere del prodotto fisico e ha costruito una comunità digitale che sfrutta la tecnologia pionieristica. La customer journey verso la collezione OF1 inizia con la scelta tra due box digitali: il cofanetto Classic Remix o il New Wave. Ogni cofanetto ha un costo di 19,82 dollari USA (in omaggio all’anno in cui la sneaker Air Force 1 è stata lanciata per la prima volta, il 1982) e contiene una Air Force 1 versione digitale di una delle più iconiche Air Force 1.

Nel cofanetto Classic Remix, i membri di .Swoosh hanno la possibilità di raccogliere un archivio classico preferito AF1 pubblicato dal 1982 al 2006. Oppure una AF1 personalizzata, unica, con un tocco nostalgico. Nel cofanetto New Wave, invece, i membri possono sbloccare un archivio classico del 2007 o successivo, o un AF1 espressivo e personalizzato con un tocco più futuristico.

La compravendita sulla piattaforma è in valuta tradizionale (dollari statunitensi); non si possono quindi utilizzare criptovalute, anche se le transazioni sono registrate sulla blockchain di Polygon.

Il nuovo passo dell’azienda nel mondo delle criptovalute è senza dubbio un’ulteriore dimostrazione della sua attenzione alle nuove tecnologie e alla digitalizzazione, e potrebbe portare a nuovi sviluppi in futuro. L’adozione delle criptovalute da parte di grandi marchi come Nike può essere un segnale importante per l’intero settore delle criptovalute, rafforzando la fiducia degli investitori e accelerando l’adozione di massa delle criptovalute.

Tuttavia, l’utilizzo delle criptovalute non è ancora così diffuso come ci si aspetterebbe, e ci sono ancora molte sfide da superare prima che le criptovalute possano diventare un mezzo di pagamento largamente accettato.

Una di queste sfide è quella della volatilità dei prezzi, che può rendere difficile l’utilizzo delle criptovalute per transazioni quotidiane. Inoltre, ci sono ancora molte incertezze normative e regolamentari in merito all’uso delle criptovalute, che possono scoraggiare molti consumatori e aziende dall’adottarle.

In ogni caso, l’annuncio di Nike è un passo importante verso l’adozione delle criptovalute e della tecnologia blockchain da parte delle grandi aziende, e potrebbe portare a nuove opportunità e sviluppi nel futuro.