Whatsapp condivide i dati con Facebook? Arriva l’alt del Garante della privacy

28 Settembre 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Con l’acquisizione ormai da due anni da parte di Facebook,  Whatsapp, l’app di messaggistica istantanea aveva annunciato a breve la condivisione dei dati dei propri utenti con il social network di Mark Zuckerberg anche per finalità di marketing.

Ora però arriva lo stop da parte del Garante per la protezione dei dati personali italiano che ha invitato sia Facebook che Whatsapp a fornire tutti gli elementi utili per valutare il caso concreto e nel dettaglio ha chiesto di conoscere la tipologia di dati che WhatsApp intende mettere a disposizione di Facebook, le modalità per l’acquisizione del consenso da parte degli utenti alla comunicazione dei dati, le misure per garantire l’esercizio dei diritti riconosciuti dalla normativa italiana sulla privacy.