Uk, risparmiando si perde: rendimenti negativi rispetto al costo della vita

12 Aprile 2017, di Daniele Chicca

Benvenuti nell’era dei tassi di risparmio negativi. Il costo della vita nel Regno Unito rimane elevato al 2,3% e solo un conto risparmio tra tutti quelli disponibili offre rendimenti superiori a quel livello, secondo i calcoli di Moneyfacts.co.uk. Significa che nel paese in quasi tutti i casi, depositare i propri soldi in conti risparmio equivale a una perdita di denaro.

E la situazione non può che peggiorare nei prossimi mesi visto che l’inflazione britannica dovrebbe raggiungere il 3% entro fine 2017, ai massimi di tre anni, mentre i tassi di interesse della banca centrale restano incollati ai minimi storici. Il governo aveva promesso che per aiutare i risparmiatori britannici avrebbe un lanciato nuovo bond risparmio. Il titolo obbligazionario è stato in effetti presentato oggi da NS&I, ma anche questo veicolo di investimento garantisce un ritorno di appena il 2,2%.