Titolo Unicredit declassato, perde più del 3,5% in Borsa

6 Gennaio 2016, di Daniele Chicca

Il titolo Unicredit chiude in calo del 3,6% la seduta di Borsa del giorno dell’Epifania. L’azione è stata appesantita dal declassamento di JP Morgan, che ha rivisto da Underweight a Neutral il rating sulla banca. La banca Usa ha fissato un prezzo obiettivo molto più basso di quello precedente: il target price è stato tagliato a 4,9 euro da 6,1 euro.

Tutto il settore bancario si distingue per la verità in negativo, trainando al ribasso Piazza Affari. Molto male hanno fatto anche Mps, Mediolanum e Pop Emilia. Il listino Ftse MIB ha chiuso in ribasso del 2,67% a 20.422,39 punti.