Stati Uniti: manifattura e servizi rallentano ad agosto, deluse le attese

23 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

L’attività manifatturiera e terziaria rallentano negli Stati Uniti più del previsto, pur rimanendo ampiamente in fase espansiva. Secondo la lettura flash, l’indice Pmi manifatturiero Usa si è attestato ad agosto a 61,2 punti dal picco dei 63,4 di luglio contro una aspettativa pari a 62,5 punti. Si infiacchisce anche la crescita del terziario, con il Pmi servizi che è sceso da 59,9 di luglio a 55,2 punti ad agosto, sotto i 59,5 punti stimati dagli analisti. Si ricorda che il Pmi (Purchasing Managers Index) è un indice che nasce da un’indagine condotta sui direttori d’acquisto delle principali aziende del paese per testare le opinioni sull’andamento del comparto. Un valore del Pmi superiore ai 50 punti indica un’economia in espansione mentre un valore inferiore rappresenta una fase di contrazione.