Richemont: Standard Ethics migliora rating di sostenibilità

25 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Standard Ethics ha annunciato di avere rivisto al rialzo alzato il Corporate SER di Richemont a “EE-” dal precedente “E+”. Facendo seguito all’upgrade di dicembre 2020, gli analisti hanno nuovamente alzao il Corporate SER della società svizzera del lusso spiegando che “si osservano progressivi miglioramenti nella predisposizione di documentazione pubblica su temi rilevanti per il settore come quelli della filiera produttiva e dei rischi strategici e operativi. Gli obbiettivi e la rendicontazione ESG seguono gli standard globali”. Sono attesi incrementi, proseguono gli esperti, nella percentuale di presenza femminile nel Consiglio di Amministrazione per raggiungere – auspicabilmente – la parità di genere.

“L’occasione è utile per consigliare alle società quotate svizzere di adottare buone pratiche migliorative rispetto agli standard legislativi elvetici in relazione sia alla disclosure sull’indipendenza degli amministratori sia ai criteri adottati per la definizione di indipendenza. Si rimanda ai Principi di Corporate Governance dell’Ocse”, concludono da Standard Ethics.