Referendum, mercato sconta sconfitta governo: Spread vicino a soglia di pericolo

18 Novembre 2016, di Daniele Chicca

Sui mercati finanziari, mentre la situazione si fa sempre più tesa per i titoli delle banche italiane alla Borsa di Milano, sul mercato del reddito fisso lo Spread tra Btp e Bund decennali si avvicina a grandi passi alla soglia di pericolo che dai commentatori di mercato di Lombard Report viene individuata sui 200 punti base, che sarebbero anche i massimi da metà 2013.

Oggi il differenziale quota 185 punti base, in scia all’ulteriore rialzo del dollaro e dei rendimenti dei titoli del debito governativo Usa. Il movimento al rialzo dei tassi di interesse penalizza i paesi del Sud d’Europa e favorisce invece il debito degli Stati virtuosi. È un po’ come se il mercato dei Btp, poi, già scontasse una vittoria del No al referendum costituzionale del 4 dicembre.

Spread tra Btp e Bund si avvicina alla soglia di pericolo di 200 punti base