Mercati, in Asia è il caos: Hong Kong sospende trading, terremoto in Giappone

21 Ottobre 2016, di Daniele Chicca

In Asia una serie di disastri naturali ha gettato nel caos i mercati finanziari. A Hong Kong le attività di trading sui mercati sono state addirittura sospese per via del passaggio di un tifone, che ha fatto feriti e distrutto edifici nelle Filippine, mentre il Giappone è stato colpito da un terremoto che però dalle prime informazioni a disposizione sembra non abbia fatto feriti.

In Cina intanto i mercati azionari scivolano (Shanghai -0,3% al momento e Shenzen composito -0,93%) dopo che i dati governativi hanno mostrato che i prezzi delle case sono cresciuti, alimentando le preoccupazioni circa la formazione di una bolla immobiliare. Il rialzo di settembre è stato il più alto di sempre. Secondo i calcoli di Reuters il mese scorso i prezzi sono aumentati dell’11,2% su base annuale nelle 70 città principali della Cina.