Gruppo Triboo: ricavi in netto aumento su base annua

6 Aprile 2017, di Alessandra Caparello

In netta crescita i ricavi consolidati 2016 del gruppo Triboo – società quotata sull’Aim Italia che controlla Wall Street Italia tramite l’editore Brown Editore- secondo quanto emerge dal bilancio consolidato approvato dal Cda.

In particolare si sono registrati ricavi pari a 53,85 milioni di euro, in aumento del 62% rispetto ai 33,27 milioni di euro dell’esercizio precedente. L’EBITDA Adjusted si è attestato a 8,58 milioni di euro, con un incremento del 30% rispetto ai 6,60 milioni di euro al 31 dicembre 2015, mentre la posizione finanziaria netta consolidata al 31 dicembre 2016 è positiva per 5,3 milioni di euro.

Nel perimetro è incluso il Gruppo Triboo Digitale, consolidato dal 1 ottobre 2016, a seguito della fusione per incorporazione di Grother S.r.l., holding di Triboo Digitale S.r.l. (insieme alle altre controllate Gruppo Triboo Digitale) in Triboo S.p.A. (già Triboo Media S.p.A,) aggiungendo alle attività relative all’advertising quelle delle-commerce.

Come ha commentato Giulio Corno, CEO del Gruppo Triboo:

“La fusione delle due realtà, Triboo Media e Triboo Digitale, ha portato alla nascita di un forte gruppo italiano che si posiziona come partner strategico delle imprese che desiderano cogliere l’opportunità di crescita offerta dal mercato digitale“.

Il Consiglio di Amministrazione oltre ad approvare il bilancio consolidato ha anche deliberato di proporre all’Assemblea la distribuzione di un dividendo, al lordo delle ritenute di legge, pari a 0,075 euro per azione, per un totale di 2.155.515,75 euro, con data stacco cedola il 22 maggio, data di registrazione (“record date”) il 23 maggio e data di pagamento dividendo il 24 maggio 2017.