Eurozona in deflazione: prezzi calano ancora e più delle attese

29 Aprile 2016, di Alessandra Caparello

BRUXELLES (WSI) – L‘inflazione nell’eurozona ha subito nel mese di aprile una contrazione dello 0,2% su base annua secondo la stima ‘flash‘ diffusa dall’ Eurostat.

Un calo che supera le attese degli analisti che stimato un -0,1%. Scendono i prezzi dell’energia che segnano un -8,6% a barile su base annua nel mese di aprile, mentre sono in aumento i prodotti alimentari non trasformati (+1,2%).

Al netto di questi due elementi più volatili, l’inflazione core registra un aumento dello 0,8 per cento su base annua nel mese di aprile. Obiettivo della BCE è mantenere l’inflazione bassa ma vicina al 2 per cento nel medio periodo e l’acquisto di titoli di Stato sul mercato che ha iniettano più denaro nell’economia e ha fatto crescere i prezzi più in fretta .