Eurostat: nel 2020 persi oltre 39 miliardi di salari e stipendi in Italia

19 Aprile 2021, di Alessandra Caparello

Nel 2020, l’Italia ha perso oltre 39,2 miliardi di salari e stipendi con un calo del 7,47% rispetto al 2019. Così emerge dalle tabelle Eurostat sulle principali componenti del Pil, secondo le quali si è passati da 525,732 miliardi nel 2019 a 486,459.

Il calo è legato ai lunghi periodi di lockdown e alle altre chiusure con la riduzione dell’occupazione e il massiccio uso della cig.