Credit Suisse cita rischio Italia: Borse europee da sottopesare, prezzi troppo alti

14 Giugno 2018, di Daniele Chicca

Le valutazioni delle Borse europee non sono convenienti a questi prezzi anche perché i rischi provenienti dall’Italia è improbabile che vengano smorzati. È il parere degli strategist di Credit Suisse specializzati nell’azionario globale, che pertanto hanno tagliato il rating delle Borse del continente a Underweight.

“L’azionario continentale europeo sta prezzando una probabilità di una crisi dell’Eurozona di appena il 15%, rispetto alla probabilità del 32% scontata dallo spread BTP-Bund“, fa sapere il team di analisti della banca secondo quanto riportato da Reuters.

Anche Piazza Affari è da sottopesare (giudizio invariato), mentre le banche del continente europeo sono da sovrappesare per via dei loro valori sottovalutati visto che da inizio anno la loro performance è stata la peggiore a livello settoriale. Date le quotazioni in prossimità dei minimi record, la Borsa giapponese, invece, è da comprare.