Caos Uber: Londra non rinnova la licenza al colosso americano dei taxi

26 Novembre 2019, di Mariangela Tessa

Bufera su Uber. Il colosso americano dei taxi online è costretto a lasciare Londra in seguito al mancato rinnovo della licenza.

Una decisione presa presa dalle autorità municipali della capitale britannica, che accusano il gruppo di aver violato alcune  regole locali e che secondo il Comune mettono a rischio “i passeggeri e la loro sicurezza”.

Uber ha respinto le imputazioni e farà appello in tribunale: ha 21 giorni per formalizzarlo e frattanto potrà continuare a operare, ma le sue azioni perdono già terreno in Borsa.