Bce, via a misure anti-manipolazione dei cambi

8 Dicembre 2015, di Alberto Battaglia

Dal primo luglio dell’anno prossimo la Bce comunicherà il fix quotidiano del cambio dell’euro un’ora e mezza dopo: alle 16 italiane, anziché alle 14,30. La mossa della Banca centrale accoglie le richieste delle autorità di vigilanza che hanno suggerito questa modifica per combattere le manipolazioni sul mercato dei cambi emerse nei mesi scorsi e costate multe miliardarie a diverse banche nel novembre 2014. La Bce ha comunicato, inoltre, che un ulteriore posticipo dell’orario di diffusione del fixing potrebbe essere decisa se l’attività ad esso legata non diminuirà.