Musk ora vuole fondare una città in Texas. Una smart city con leggi proprie

5 Marzo 2021, di Mariangela Tessa

Il nome è stato già scelto: si chiamerà “Starbase”. È il nuovo progetto di Elon Musk, fondatore e numero uno di Tesla, che in attesa di sbarcare sulla Luna con ‘SpaceX, ha deciso di costruire una propria città in Texas, a tre chilometri dalla foce del Rio Grande, vicino al confine con il Messico.

È bastato un messaggio di sei parole sull’account ufficiale su Twitter, “Creating the city of Starbase, Texas” per scatenare l’attenzione dei media attorno al nuovo progetto del miliardario visionario di origine sudafricana.

Dalle prime indicazioni, Starbase sarà “una smart city con leggi proprie” e dovrebbe sorgere in prossimità di Boca Chica, in Texas, al confine tra Stati Uniti e Messico, lì dove ha sede trova Space-X.

Ma la strada appare in salita

Il fondatore di Tesla non si limiterà solo a cambiare il nome, ma ad allargare l’insediamento fino a trasformarlo in una città vivibile con una regolamentazione autonoma. Una sorta di ‘città privata’, come quelle di cui si parla da tempo in Arizona.

La strada per creare Starbase sembra tuttavia in salita. Il comunicato ufficiale della contea di Cameron, con cui gli amministratori hanno annunciato di essere stati contattati da SpaceX e di aver ricevuto la notifica a cambiare il nome del borgo, hanno espresso chiaramente la loro posizione:

“Se Elon Musk vuole battere la strada fino in fondo – ha confermato il giudice della contea, Eddie Trevino – dovrà seguire tutte le procedure previste dalla legge. Non basta un tweet”.

Musk, fallito terzo tentativo di inviare razzo Space X su Marte

È fallito intanto il terzo tentativo di inviare un razzo di Space X su Marte. Dopo i test falliti dai prototipi SN8 e SN9, schiantati durante la fase di atterraggio, ieri SN10 ha concesso per qualche istante un momento di gioia prima di chiudere il sipario tra le fiamme.

“Un meraviglioso atterraggio morbido”, ha esultato il commentatore di SpaceX John Insprucker nel video che trasmette il volo di prova in diretta.