MPS: cinque miliardi di bond subordinati a rischio bail-in. Ecco quali sono

7 Luglio 2016, di Alessandra Caparello

SIENA (WSI) – E’ allarme per circa 60 mila risparmiatori che rischiano di perdere tutto il loro capitale, come successo agli obbligazionisti delle quattro banche salvate in extremis dal Governo (Etruria, Marche, Chieti e Ferrara).

In Mps, la banca nell’occhio del ciclone dopo la Brexit con il crollo in Borsa, vi sono quasi cinque miliardi di titoli subordinati a rischio, ossia obbligazioni vendute per quasi il 65% a un pubblico retail di piccoli risparmiatori. Nella maggior parte dei casi si tratta di emissioni con un taglio minimo da 50mila euro. Solo un’obbligazione, quella più corposa pari a 2,1 miliardi in scadenza a maggio 2018 – emessa quando Mps aveva bisogno di finanziare l’acquisto di Antonveneta –  è stata venduta direttamente allo sportello delle filiali. Un’obbligazione a cui poteva avere accesso chiunque avesse voglia di investire almeno 1000 euro.

E ora l’incubo maggiore arriva dalla direttiva europea sul bail-in che prevede dei sacrifici in capo ai soggetti privati prima dell’intervento pubblico a sostegno delle banche. Cosa significa per gli obbligazionisti MPS? Rischiare concretamente di perdere tutto il capitale. Un allarme a cui si aggiunge il problema dei bassi rendimenti. Al netto dei titoli con una cedola a tasso fisso, tutti gli altri titoli infatti rendono poco e nulla, con l’euribor a tre e sei mesi negativo e la cedola dell’obbligazione da 2,16 miliardi è al 2,31%.

Ecco i bond subordinati di MPS che rischiano di far perdere tutto agli obbligazionisti:

 

  ISIN SCADENZA CEDOLA VALORE EMISSIONE
1 XS0255817685 30-set-16 5,75% fisso 200 milioni £
2 XS0236480322 30-nov-17 Euribor 3m+1% 500 milioni euro
3 XS0238916620 15-gen-18 Euribor 3m+1% 104 milioni euro
4 IT0004352586 15-mag-18 Euribor 6m+2,5% 2.161 milioni euro
5 XS0415922730 set-19 7% fisso 500 milioni euro
6 XS0503326083 21-apr-20 5% fisso 500 milioni euro
7 XS0540544912 09-set-20 5,6% fisso 500 milioni euro
8 Abn Amro ex Bpav * Euribor 3m+2,8% 400 milioni euro
TOTALE 4899mln euro

 

Fonte: Repubblica