Migliori business school in Europa: regine Parigi e Madrid

2 Dicembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Sono la francese HEC di Parigi, seguita da IE di Madrid, le due migliori business school in Europa. E’ quanto risulta dall’ultima classifica 2013 stilata dal Financial Times, giunta alla sua decima edizione, che mette in fila le 75 migliori istituzione europee per economia e finanza. A sopresa, la Bocconi, rientra nella top ten, posizionandosi all’ottavo posto, unica italiana nella top 30 del ranking. L’università milanese raggiunge questo piazzamento guadagnando tre posizioni rispetto all’anno scorso, sorpassando l’Imd di Losanna, la Rotterdam School of Management ed Escp Europe.

Delle due istituzioni universitarie al top della classifica, gli studenti apprezzano soprattutto la qualità dei docenti e degli altri partecipanti, l’esposizione internazionale e le vaste reti di ex allievi. Non è altrettanto entusiasmante il giudizio dell’ufficio carriera delle due scuole: HEC e IE sono classificate all’80esimo e al 90esimo per posizionamento nella classifica MBA.

L’indagine dell’FT fa inoltre luce sui laureati che godono dello stipendio più alto tre anni dopo la laurea. Tra questi, svettano coloro che hanno ottenuto un diploma di laurea in Germania con un salario medio di 70.000 dollari, seguiti da Spagna a 69.000 dollari e Svizzera (65 mila dollari). Diversa la classifica per quanto riguarda i master in Mba, dove i francesi danno il meglio con uno stipendio medio di 145 mila dollari, soprattutto grazie al programma dell’Insead, segue la Spagna con un salario medio di 144 mila dollari.