Mastercard punta sulle criptovalute

17 Ottobre 2022, di Gianmarco Carriol

Il gigante dei pagamenti Mastercard ritiene che le risorse digitali abbiano il potenziale di trasformare l’infrastruttura finanziaria, e ha delineato cinque aree chiave che possono aiutare a “trasformare le criptovalute in un modo quotidiano di pagare”.

Ma per raggiungere questo obiettivo,” dobbiamo riunire il meglio della tecnologia, delle banche, delle fintech e delle criptovalute”, afferma Raj Dhamodharan, vicepresidente esecutivo di Digital Asset e Blockchain Products & Digital Partnerships di Mastercard.

Come diffondere le criptovalute

In primo luogo c’è la necessità di criptovalute che fungano da ponte tra i servizi finanziari esistenti e il mercato delle criptovalute. Mastercard ha annunciato dozzine di programmi di criptovalute, tra cui la più importante è la partnership con Gemini per lanciare una carta di credito che paga premi in criptovalute per gli utenti statunitensi.

Visa, rivale di Mastercard, ha anche lanciato diverse carte di credito quest’anno. Proprio nelle scorse settimane, la società ha collaborato con FTX per offrire carte di debito per criptovalute in 40 paesi diversi, con particolare attenzione a Europa, America Latina e Asia.

In secondo luogo, Mastercard ha notato che dovrebbero esserci vari fornitori di servizi per le società di crypto. La società ha notato di aver ampliato i propri servizi di consulenza includendo anche le criptovalute “per aiutare gli emittenti di carte a rimanere conformi alle normative e valutare il profilo di rischio delle transazioni crittografiche”.

La terza area chiave consiste nel semplificare per gli utenti la conversione delle criptovalute in fiat per effettuare pagamenti. Le aziende possono farlo collaborando con alcune società di alto livello focalizzate sulle criptovalute, come Paxos e Circle.

“Un modo importante per ampliare la scelta per le persone è portare alcune risorse digitali approvate da Mastercard sulle nostre reti, un piano che abbiamo annunciato l’anno scorso e che continua”, ha affermato Dhamodharan, osservando che la quarta area importante è portare alcune criptovalute su la loro rete.

Infine, Dhamodharan ha menzionato l’importanza di NFT e Metaverso per migliorare l’esperienza dell’utente. Ha anche spiegato che il gigante dei pagamenti sta lavorando a partnership per supportare gli NFT e il Metaverso.

Lo scorso gennaio, Mastercard ha collaborato con Coinbase per semplificare l’acquisto di NFT “come l’acquisto di una maglietta o di cialde di caffè su un sito di e-commerce” e ora, la società sta lavorando per portare le stesse capacità in altri otto mercati NFT, ha concluso Dhamodharan.

.