Lotta povertà, Bono per il capitalismo non beneficenza

14 Agosto 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Bono, nome d’arte di Paul David Hewson, ovvero il frontman della rock band degli U2, ha dichiarato che nella lotta alla povertà il capitalismo è più efficace della beneficenza.

Durante un discorso alla Georgetown University, a Washington, il cantante irlandese anche attivista politico ha provato ad incoraggiare gli studenti a pensare cosa si potrebbe fare per supportare le persone che hanno bisogno, in Africa ed in altri Paesi emergenti.

Bono, si legge sul blog dell’Independent, ha citato lo sforzo fatto dal religioso Ignazio di Loyola, fondatore della società di Gesù, per servire i più deboli, per poi dichiarare: “Questo è quello che spero accada qui a Georgetown con voi”

“Perché quando si accetta che le persone povere, sparse nei villaggi in giro per il mondo, hanno gli stessi nostri valori sotto gli occhi di Dio, allora la nostra vita in quel momento cambia per sempre, perché si è in grado di vedere le cose diversamente”.