Le 50 società hi-tech europee a più alto tasso di crescita

1 Aprile 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Spotify, Skyscanner sono solo due delle cinquanta società Internet a più alto tasso di crescita in Europa secondo una recente ricerca pubblicata da Fortune. La selezione è stata fatta da un think tank di Ginevra composto da imprenditori, investitori, esperti del settore e Go4 Venture Adviders, una società internazionale di corporate finance.

Si tratta di società che nella maggior parte dei casi (75%) sono state fondate negli ultimi 10 anni, in media ci sono voluti 3 anni e mezzo per accedere al primo round di finanziamenti, gran parte dei fondi sono arrivati dall’Europa ma in molti casi nel capitale sono presenti anche Venture Capitalist americani.

Guardando ai settori, metà di queste società sono attive nell’ecommerce B2C (nella maggior parte dei casi retail ma anche fintech e musica). Per quanto riguarda la nazionalità, la parte del leone è stata fatta dalla Gran Bretagna (19 società) seguono Francia e Germania (entrambe 7 società) e Svezia (6 società).

Accedo Broadband, Adyen, Alfresco, AlienVault, Amplitude Laser Technologies , Avantium, Avito, Blabla car, Blippar, Blockchain, Borro, Calastone, Deezer, Order Dynamics, Farfetch, FoodPanda, B2x Care Solutions, ivi.ru Media, Klarna, KupiVIP, Lamoda.ru, MedicAnimal, Mimecast, Mister Spex, Powa Technologies, Nutmeg, OnefineStay, Oodrive, Openet, Ozon, Quandoo, Scytl, Shazam, Showroomprive, Skyscanner, Smaato, Soundcloud, Spotify, Swiftkey, Talend, Tobii Technology, Tradeshift, Transferwise, Truecaller, Westwing, Windeln, WiThings, Wonga, WorldRemit, Zound Industries. (mt)