Lacoste diventa Svizzera, a Maus 100% per un miliardo

15 Novembre 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Il gruppo svizzero Maus ha annunciato stamane la conclusione dell’accordo con gli azionisti del gruppo Lacoste per l’acquisto del 100% del capitale dello storico marchio col coccodrillo per un miliardo di euro.

“Gli azionisti della famiglia Lacoste hanno deciso di cedere l’integralità delle loro azioni a Maus Frères, che deteneva già il 35% del capitale di Lacoste tramite la filiale Devanlay”, ha precisato in un comunicato il gruppo svizzero.

“Maus Frères – si legge – operatore storico di Lacoste attraverso Devanlay, costituisce la migliore garanzia per la perennità del marchio Lacoste” e assicura di voler “proseguire la sua politica di investimenti nel rispetto dei suoi valori e del suo legame con la Francia”. (TMNews)